Cronaca Strada Statale 586

Maltempo: frana a Carasco, ferita una donna

Un masso di 4 tonnellate si è staccato da un versante sulla provinciale 586 all'altezza di Santa Maria di Sturla, e ha colpito una donna che stava passando in bicicletta

Come previsto, la neve ha iniziato a imbiancare le valli e l’entroterra genovese causando anche frane e cedimenti su un territorio già messo a dura prova dalle ondate di maltempo: l’ultimo episodio è avvenuto questo pomeriggio intorno alle 17.30 sulla provinciale 586 della Val d’Aveto, a Santa Maria di Sturla, nel comune di Carasco, dove un masso di quattro tonnellate  si è staccato dal versante ed è precipitato sulla strada.

Nella caduta il masso ha colpito una donna che stava passando in bicicletta ed è rimasta ferita a una gamba. Immediati i soccorsi, mentre la strada è stata chiusa al traffico e sul posto sono intervenuti provinciale 586 della Val d’Aveto a Santa Maria di Sturla, nel Comune uomini e mezzi della direzione lavori pubblici e viabilità della Città Metropolitana di Genova per avviare le operazioni di sgombero della carreggiata e ripristinare la circolazione.

Sulla strada si è formata una lunga coda e i veicoli sono stati fatti defluire a valle, mentre i tecnici stanno lavorando per installare le barriere e transennare il tratto interessato dalla frana. La circolazione procederà a senso unico alternato sino al totale sgombero, e domani mattina interverranno i rocciatori per mettere in sicurezza il versante.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: frana a Carasco, ferita una donna

GenovaToday è in caricamento