menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo, disagi in città per il forte vento: alberi spezzati e persiane pericolanti

In via Brignole De Ferrari una persiana si è staccata dal quarto piano di un palazzo ed è crollata sull'asfalto sfiorando gli scooter parcheggiati. Sopraelevata chiusa sino alle 24 ai motociclisti, alle 12 scatta l'allerta 1

Come previsto, Genova si è svegliata sotto una cappa di maltempo e raffiche di vento forte: sin dalle prime ore della mattina il centralino dei Vigili del Fuoco è stato tempestato da telefonate da parte di persone che hanno segnalato alberi pericolanti, rami spezzanti e altre situazioni che hanno richiesto interventi per la messa in sicurezza.

Al momento non si registrano danni gravi a cose o a persone, anche se in via Brignole De Ferrari si è sfiorata la tragedia quando una persiana si è staccata dal quarto piano di un palazzo crollando sull’asfalto sottostante e sfiorando alcuni scooter parcheggiati lunghi la strada e le auto di passaggio.

Maltempo, tutte le disposizioni per l'allerta 1

Proprio alla luce delle previsioni di Arpal per le prossime 24 ore, la Protezione Civile ha emesso un avviso di allerta 1 che entrerà in vigore a partire dalle 12 di oggi sino alle 8 di sabato mattina, e il Comune ha chiuso la sopraelevata a scooter e moto sino alle 24. Chiusi anche tutti i parchi e i giardini pubblici e i cimiteri cittadini. 

L’attenzione intanto rimane alta in attesa della pioggia, che Arpal ha previsto a partire dal pomeriggio, con temporali anche forti soprattutto sul Ponente. Non sono state previste chiusure per le scuole, neppure per l’istituto Govi, l’unico ad avere l’obbligo di chiusura in caso di allerta, anche se la direttrice ha chiesto che le lezioni terminassero alle 11, in modo da fare uscire i bambini un’ora prima. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento