Tentato omicidio, arrestato il rapper Malacarne

I Carabinieri di Genova lo hanno arrestato nel centro storico, è accusato di aver aggredito e accoltellato un giovane a Scandiano in provincia di Reggio Emilia

Foto dalla pagina Facebook di Malacarne

È stato arrestato a Genova "Malacarne", nome d'arte di Emilio Finizio, rapper accusato insieme ad un altro cantante, Juri Margini, di tentato omicidio ai danni di un 22enne aggredito e accoltellato a Scandiano (provincia di Reggio Emilia) nei pressi della stazione ferroviaria al termine di una serata in un locale.

L'episodio risale alla scorsa domenica 4 febbraio e l'arresto è arrivato al termine delle indagini svolte dai Carabinieri di Reggio Emilia. Juri Margini è stato arrestato nella propria abitazione in provincia di Reggio Emilia mentre "Malacarne" è stato arrestato dai carabinieri di Genova nel centro storico.

Si trovava nel capoluogo ligure, dove vive la fidanzata, da una settimana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Bar, ristorante e giardino d'inverno: tutto pronto per l'inaugurazione della nuova Scalinata Borghese

  • Il meglio del weekend a Genova: Hogwarts Express, focaccette di Crevari, teatri e tanto altro

  • Cassano torna in campo: nuova esperienza in Aics con tripletta all'esordio

  • 10 film girati a Genova, tra "cult" e pellicole meno conosciute

  • Due rapine in altrettante sere, sempre nello stesso posto

Torna su
GenovaToday è in caricamento