Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Via di Prè

Maxi pattugliamento delle forze dell'ordine nel centro storico: due arresti

L'operazione svolta per il contrasto allo spaccio nei vicoli

Gli agenti del commissariato Centro, insieme con il reparto Prevenzione Crimine Liguria, personale della Questura, carabinieri e unità cinofile di guardia di finanza e polizia locale, hanno svolto, ieri lunedì 13 settembre, un servizio straordinario di controllo del territorio contro lo spaccio. 
In particolare è stata battuta la zona compresa tra via Prè, Vico Mele e il quartiere della Maddalena.
Durante l'attività è stato arrestato un giovane ricercato per evasione; il 24enne in manette dai primi di settembre per furto era stato condannato agli arresti domiciliari, ma più volte il personale del commissariato di Cornigliano, preposto ai controlli, non l’aveva trovato in casa.

È stato denunciato in stato di irreperibilità per evasione e richiesto l’aggravamento di pena, il ragazzo è stato rintracciato e condotto in Questura in attesa del processo per direttissima.
Nel pomeriggio, invece, gli agenti del commissariato Prè hanno arrestato un genovese di 51anni, avvistato in vico dell’Amore, cheha cercato di dileguarsi alla vista delle divise. Una volta raggiunto è stato trovato in possesso di un grammo di eroina ed alcune pastiglie di antidolorifico contenente oppiacei, senza possedere la ricetta medica necessaria. L'uomo è stato segnalato amministrativamente come assuntore di sostanze stupefacenti.
Pregiudicato, il 51enne è stato portato nel carcere di Marassi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi pattugliamento delle forze dell'ordine nel centro storico: due arresti

GenovaToday è in caricamento