menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro storico, latitante aggredisce poliziotti con lo spray al peperoncino

L'uomo era destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Si era rifugiato in centro storico, ma nel vedere gli agenti ha provato a scappare usando la sostanza urticante

Tre agenti di polizia sono finiti in ospedale dopo essere stati aggrediti con lo spray al peperoncino da un uomo cui avrebbero dovuto notificare un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Tutto è successo mercoledì pomeriggio in centro storico, quando i poliziotti del commissariato centro hanno notato l’uomo, 34 anni, in via della Maddalena, all’angolo con via ai Quattro Canti. Con loro avevano un nuovo ordine di carcerazione, arrivato dopo la decisione di far scontare al 34enne una pena precedente in una comunità da cui già si era allontanato per cercare rifugio nei vicolo. L’uomo teneva in mano una bomboletta di spray al peperoncino, e gli agenti hanno deciso di avvicinarsi: pochi istanti e il 34enne ha puntato la bomboletta contro di loro, spruzzando la sostanza urticante e provando a scappare.

I poliziotti sono comunque riusciti a bloccarlo, nonostante il bruciore agli occhi, e l’hanno tenuto a bada sino all’arrivo in questura, tragitto in cui l’uomo, pluripregiudicato per reati contro la persona e il patrimonio, ha continuato a sferrare calci e pugni. Alla fine è stato arrestato e trasferito nel carcere di Marassi, mentre tre agenti sono andati in ospedale per farsi medicare e dimessi con una prognosi di 4, 4 e 5 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento