menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lupi e orsi, anche la Liguria tra le regioni che chiedono l'abbattimento

Alleanza anti-lupo e anti-orso per le Regioni del nord Italia, che chiedono al governo la gestione di queste specie, con la possibilità di abbattimento per gli esemplari ritenuti pericolosi

Alleanza anti-lupo e anti-orso per le Regioni del nord Italia, che chiedono al governo la gestione di queste specie, con la possibilità di abbattimento per gli esemplari ritenuti pericolosi per le popolazioni di alcune zone e dannosi per le attività economiche e agricole presenti. 

Le richieste sono partite da una riuonione convocata dal presidente della Provincia Autonoma di Trento Maurizio Fugatti insieme ad Arno Kompatscher, presidente della provincia autonoma di Bolzano e di tutto il Trentino a cui hanno partecipato rappresentanti istituzionali di Val d’Aosta, Liguria, Veneto, Lombardia e Friuli Venezia Giulia. Il Piemonte non ha partecipato all'incontro, ma ha dato sostegno all'iniziativa attraverso un documento. 

«Le Regioni alpine fanno fronte comune sulla gestione dei grandi carnivori -  ha spiegato Maurizioo Fugatti - episodi ripetuti, molti dei quali in prossimità di centri abitati ed aree turistiche, stanno minando la sostenibilità di aziende zootecniche che operano in ambiente montano». Arno Kompatscher ha invece sottolineato come la biodiversità sia sicuramente una risorsa, ma siano necessarie azioni condivise di prevenzione, gestione e "prelievo" (abbattimento) dei grandi carnivori quando minacciano l'uomo e il lavoro degli agricoltori. Non una richiesta di sparare liberamente ai lupi, ma di poter gestire il fenomeno come fanno la maggior parte dei paesi europei, sempre secondo Arno Kompatscher. Proprio i consigli provinciali di Trento e Bolzano avevano infatti approvato una legge che consentiva loro la gestione autonoma del fenomeno e di abbattere gli animali considerati pericolosi, il ministro dell'ambiente Sergio Costa (M5s) aveva però annunciato il ricorso alla Consulta perché contrario agli abbattimenti sostenendo che la materia sarebbe di competenza ministeriale e non degli enti locali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento