menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Silvia Giardella con la ministra Paola De Micheli

Silvia Giardella con la ministra Paola De Micheli

Lungomare Canepa, la ministra De Micheli incontra rappresentanti dei residenti

La neo titolare alle Infrastrutture ha partecipato a un incontro con la presidentessa del Comitato Lungomare Canepa, da tempo impegnato nella salvaguardia della salute e dell'ambiente

I residenti di lungomare Canepa non demordono, e nella loro lotta per tutelare la loro salute e l’ambiente hanno approfittato della presenza in città della nuova ministra alle Infrastrutture, Paola De Micheli, per discutere con lei di una delle più trafficate arterie della città.

Il Comitato Lungomare Canepa ha incontrato De Micheli giovedì mattina, in occasione della visita della ministra al Salone Nautico: a organizzare il confronto la consigliera comunale del PD, Cristina Lodi, che diverse volte ha portato a Tursi le istanze dei residenti di lungomare Canepa. Che alla ministra hanno consegnato un report completo con la documentazione presentata già alle istituzioni locali.

«Quello di oggi è solo un primo passo, ma auspichiamo che la grave problematica venga presa seriamente in esame e si concretizzi in interventi immediati atti a proteggere noi e le nostre famiglie da gravi patologie derivanti dall'inquinamento - ha fatto sapere la presidentessa del Comitato, Silvia Giardella - La ministra De Micheli si è prestata a salutare i cittadini di Sampierdarena e stringere loro idealmente la mano stringendo la mia, in qualità di presidente. È implicito che l'avvenuto incontro sancisca il riconoscimento del Comitato quale interlocutore del territorio, nonché strumento democratico di proposizione delle istanze popolari. Siamo lontani anni luce da quei soggetti che parlavano di " Comitati in difesa degli uccellini e dei fossili di cento anni fa”».

Le attività del Comitato proseguono domenica 29 Settembre alla festa dei Santi Cosma e Damiano, in via Sampierdarena: «Saremo presenti con il nostro stand per fornire informazioni e portare avanti la raccolta fondi per la causa legale pro galleria fonossaorbente».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento