Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Lite tra fidanzati, arrivano i carabinieri e trovano sette etti di droga

I militari, dopo aver convinto la coppia a non proseguire il litigio, hanno effettuato una perquisizione avvertendo un forte odore di marijuana: arrestato un genovese di 33 anni

Un genovese di 33 anni, con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile perché nascondeva in casa oltre sette ettogrammi di marijuana. 

La vicenda nasce da una richiesta di intervento per una concitata lite tra due fidanzati all’interno dell’appartamento occupato dal 33enne. I militari dopo aver convinto la coppia a non proseguire il litigio, avvertendo un forte odore di sostanza stupefacente, hanno deciso di effettuare una perquisizione personale e domiciliare, nel corso della quale hanno trovato i 725 grammi di droga oltre a un bilancino di precisione e a 1.100 euro in contanti.

L'uomo si è assunto le proprie responsabilità sul possesso della droga ed è stato messo agli arresti domiciliari (senza la fidanzata) in attesa del processo per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite tra fidanzati, arrivano i carabinieri e trovano sette etti di droga

GenovaToday è in caricamento