Violenta lite in autostrada, lui scende per un bisogno fisiologico e lei chiama la polizia

Un 44enne è stato denunciato dalla per lesioni personali. La donna è stata portata in ospedale. La lite è avvenuta lungo l'A7

Avevano bevuto un po' troppo e nel rientro verso casa in piena notte hanno iniziato a litigare violentemente in autostrada. La donna, approfittando dell'assenza dell'uomo, uscito dall'auto per un bisogno fisiologico, si è barricata nell'abitacolo ed ha contattato il 112.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti intervenuti al Km 129 dell'A7, placati gli animi, hanno condotto il 44enne in questura e denunciato per lesioni personali. La donna, una 32enne kazakistana, è stata accompagnata al pronto soccorso per le cure mediche (prognosi inferiore ai 20 giorni).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento