menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oregina: pretende che l'autobus faccia retromarcia e distrugge la porta

Lite violenta per questioni di viabilità ieri pomeriggio, martedì 5 febbraio 2013, in via Vesuvio a Oregina fra l'autista dell'autobus e due fratelli a bordo di un Suv. La polizia ha denunciato il conducente e sequestrato il mezzo

Genova - Ieri pomeriggio, martedì 5 febbraio 2013, due fratelli genovesi di 40 e 43 anni, entrambi pregiudicati, a bordo di un fuoristrada hanno incrociato un autobus Amt della linea 39 in un restringimento di via Vesuvio. I due hanno arrestato la loro vettura, pretendendo che il bus effettuasse una retromarcia per consentire a loro il transito.

Vista l'impossibilità di effettuare tale manovra, a causa del traffico intenso e delle dimensioni consistenti del mezzo Amt, l'autista del mezzo pubblico, una donna genovese di 31 anni, ha suggerito agli occupanti della jeep di effettuare pochi metri di indietro in modo da consentire il transito di entrambi i mezzi agevolmente.

Per tutta risposta il conducente del fuoristrada è sceso dal mezzo e ha iniziato a insultare pesantemente la donna, cercando di aprire la porta anteriore del bus; non riuscendovi, ha iniziato a colpirla ripetutamente, danneggiandola.

L'autista Amt, tramite la sua sala operativa, ha contattato le forze dell'ordine e solo a quel punto l'uomo ha desistito ed è salito a bordo del suo veicolo, allontanandosi in direzione di via Parco del Peralto.

Il personale dell'Ufficio Prevenzione Generale intervenuto sul posto, dopo aver ascoltato la donna, si è messo alla ricerca del fuoristrada, rintracciandolo in un'area di sosta del predetto parco. Il conducente del veicolo è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio e danneggiamento aggravato.

L'autovettura in argomento, una Range Rover, è stata sottoposta a sequestro, in quanto da accertamenti effettuati è risultata essere oggetto di un decreto di sequestro relativo a un'appropriazione indebita da parte della moglie del conducente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento