menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Liguria, Standard & Poor's ha fiducia sul futuro della Regione

La famosa agenzia di rating valuta la Regione con un A+ ed esprime un giudizio positivo sia sulla liquidità sia sul livello moderato del servizio di debito

Dopo l’analisi dei conti della Regione Liguria, la famosa agenzia Standard & Poor's, confermando il rating dello Repubblica Italiana “A”, in quanto il rating degli enti regionali è “costretto” da quello dell’ente sovrano, ha riconosciuto un merito di credito indicativo alla Regione Liguria attribuendogli un A+.

“Valutazione che può essere in qualche modo slegata dal rating dello Stato - spiega l'Assessore regionale alle Finanze Pippo Rossetti - ed esprime un apprezzamento particolare di Standard & Poor's in merito al piano di razionalizzazione della spesa sanitaria della Regione Liguria, con una crescita annua dal 5% del 2008 allo 0,8 % del 2010”.

La Regione Liguria  ha indubbiamente apprezzato la valutazione perchè l’agenzia di rating ha espresso un giudizio complessivamente positivo, sia sulla liquidità sia sul livello moderato del servizio di debito e inoltre Standard & Poor's dimostra fiducia sul futuro della Regione Liguria e sulla possibilità di tenuta del merito di credito indicativo di A+.

Pur subendo una forte razionalizzazione dei trasferimenti governativi e pur non potendo essere valutati con un rating superiore a quello dell'Italia, Rossetti si dichiara “ Molto contento di poter ricevere una valutazione sempre positiva con un merito di credito indicativo A+ che ci spinge a continuare a lavorare nella direzione finora seguita”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento