rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Sant'Olcese

"Prima o poi capito lì, ti conosco, so tutto di te": lettera di minacce al segretario Pd di Sant'Olcese

Il segretario Massimo Parodi ha spiegato di voler sporgere denuncia

Una lettera anonima e intimidatoria, proveniente da Torino, è stata recapitata venerdì al segretario del circolo Pd di Sant'Olcese Massimo Parodi.

Sul foglio bianco, scritte stampate al computer in stampatello maiuscolo: "Ciao fenomeno... vorrei venire a Sant'Olcese per conoscerti e sputarti in faccia! Anche tu sei un compagno/comunista come Sanna? Ma prima o poi capito lì, ti conosco e so tutto di te... Forse potrei venire a cercarti domenica 5 dicembre, quando c'è la maratona...".

"Un gesto vile, come tutti i gesti 'anonimi' - ha commentato il segretario del Pd cittadino Parodi - mi recherò dalle autorità competenti per formalizzare la denuncia".

A condannare il gesto anche il vicepresidente del Consiglio Regionale Armando Sanna, sempre quota Pd, citato nella lettera: "Siamo oggetto di un attacco ignobile e vigliacco. Ma non ci faremo intimorire".

Solidarietà è arrivata da tutto il mondo dem: "Massima fermezza contro questi tentativi di intimidazione" sono le parole di Alessandro Terrile, capogruppo in consiglio comunale a Genova, su Facebook, seguite da quelle di Federico Romeo, Pippo Rossetti, Franco Marenco e altri esponenti del Pd.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Prima o poi capito lì, ti conosco, so tutto di te": lettera di minacce al segretario Pd di Sant'Olcese

GenovaToday è in caricamento