Viadotto Bisagno, i lavori dureranno due anni e mezzo

L'assessore comunale Pietro Piciocchi ha chiarito i dettagli dell'intervento previsto sul viadotto autostradale che attraversa il torrente Bisagno sopra il quartiere delle Gavette

Il Comune ha reso note le risposte agli articoli 54, interrogazione a risposta immediata, del consiglio comunale di martedì 26 maggio alle quali la giunta ha risposto ancora per iscritto, come deciso in occasione dell'emergenza coronavirus. Il gruppo consiliare Lista Crivello ha domandato notizie circa i lavori di messa in sicurezza del viadotto Bisagno e, in particolare, sulla costituzione di un tavolo di lavoro, come deciso nei mesi scorsi, su: cronologica dei lavori previsti; monitoraggio ai fini della prevenzione dell'inquinamento acustico ed ambientale; impegni assunti da Autostrade nei confronti dei cittadini sottostanti e nei pressi del viadotto Bisagno; quali spazi alternativi sono stati individuati per le aree di sosta dei residenti; quali garanzie in sicurezza per l'accesso dei cittadini alla creuza Salita delle Gavette. Inoltre, si richiede la convocazione urgente della commissione consiliare competente.

La risposta dell'assessore Pietro Piciocchi, divisa per i vari punti

  • Cronologica dei lavori previsti

I lavori inizieranno nel mese di giugno con l’installazione dei ponteggi che copriranno tutta la zona delle Gavette (Fase 1), così da permettere le lavorazioni confinate all’interno degli stessi, in sicurezza. La durata dei lavori è prevista in due anni e mezzo. È in corso di redazione la progettazione della Fase2, comprendente i lavori nella restante parte del viadotto nonché la riqualifica delle barriere di sicurezza, che verrà eseguita parzialmente in ombra alla Fase 1, andandosi a completare dopo circa sei mesi dalla stessa.

  • Monitoraggio ai fini della prevenzione dell’inquinamento acustico ed ambientale

Il Piano di Monitoraggio Ambientale, che prevede misurazioni di polveri e rumore anche in continuo sui ricettori più sensibili, è stato implementato con le indicazioni ricevute da Arpal e Comune di Genova nel corso dell’incontro tenutosi nel marzo scorso, lo sottoporremo all’esame finale degli Enti suddetti entro la prima settimana di giugno prossimo. Appena il documento sarà condiviso, inizieranno l’installazione degli strumenti di misurazione e le misure stesse, che verranno svolte in contraddittorio o direttamente da Arpal.

Impegni assunti da Autostrade nei confronti dei cittadini sottostanti e nei pressi del viadotto Bisagno

La richiesta di indennizzi da parte dei cittadini abitanti sotto la proiezione del viadotto e nella fascia immediatamente adiacente è in corso di valutazione presso la Direzione Generale di Aspi che sta verificando la possibilità di una soluzione in accordo con il Comune di Genova.

  • Quali spazi alternativi sono stati individuati per le aree di sosta dei residenti

La cantierizzazione necessaria per l’esecuzione dei lavori impegnerà parte delle aree attualmente destinate a parcheggio pubblico in prossimità delle Pile n° 4 e 5. Si è stimata una perdita di circa 40 posti auto che l’amministrazione comunale intende recuperare, durante la fase di occupazione stimata in circa 18 mesi, nella adiacente area attualmente destinata a deposito di materiale di manutenzione urbana, con predisposizione a cura ed onere di Aspi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Quali garanzie in sicurezza per l’accesso dei cittadini alla creuza salita delle Gavette.

Nessun accesso attualmente in uso risulta inibito dalla cantierizzazione. Come richiesto dai cittadini e dall’Amministrazione comunale nel corso del sopralluogo svolto l’8 maggio scorso, è altresì garantito l’accesso carrabile a via delle Gavette dal parcheggio interdetto di Pila 4, indipendente dal cantiere stesso, opportunamente recintato per sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Un Premio Oscar a Genova: Helen Mirren pranza in una trattoria del centro

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

  • Pré, donna accasciata a terra nel sangue: altro weekend di violenza in centro storico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento