rotate-mobile
Cronaca Lavagna

«Appartamento in montagna», ma la vacanza sulla neve era una truffa

Un 21enne ha incassato la caparra per l'affitto di una casa di villeggiatura "fantasma" per poi sparire

Si è fatto mandare dal cliente la caparra di 350 euro, per fermare la casa vacanza in montagna ma l'appartamento era "fantasma". I carabinieri di Lavagna, a seguito d'indagine, hanno denunciato per truffa un ragazzo di 21 anni di orgini campane.

L'uomo dopo aver ricevuto il bonifico ha fatto perdere le sue tracce ed è stato denunciato.

Vittima del raggiro un 19enne di Sestri Levante che cercava un'abitazione per la settimana bianca.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Appartamento in montagna», ma la vacanza sulla neve era una truffa

GenovaToday è in caricamento