rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Lavagna / Cavi Borgo

Diecimila euro d'anticipo per i lavori all'albergo, ma gli operai spariscono

Due cinquantenni sono stati denunciati dai carabinieri per truffa dopo aver raggirato un albergatore di Cavi di Lavagna

I carabinieri di Lavagna, a conclusione di indagini scaturite da una querela sporta da un 81enne albergatore e amministratore di una società gestrice di un albergo a Cavi di Lavagna, hanno denunciato per truffa in concorso un calabrese di 50 anni, attualmente detenuto agli arresti domiciliari, e la complice, anche quest'ultima di 50 anni.

I due, dopo aver ricevuto un assegno di circa diecimila euro nel dicembre 2017 quale anticipo per la sostituzione di 45 infissi dell'albergo, non hanno mai iniziato i lavori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diecimila euro d'anticipo per i lavori all'albergo, ma gli operai spariscono

GenovaToday è in caricamento