rotate-mobile
Cronaca Lavagna

L'uomo sorpreso a bordo del treno con la droga in bocca

La polizia ha arrestato un 42enne a Lavagna, gli agenti da tempo monitoravano un'attività sospetta a bordo dei treni del levante

È stato sorpreso dalla polizia con la droga in bocca a bordo di un treno ed è stato arrestato a Lavagna. Protagonista della vicenda un 42enne che ora dovrà affrontare un processo per direttissima per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

I poliziotti della squadra investigativa del commissariato di Chiavari da tempo avevano iniziato a monitorare l’attività sospetta di alcune persone che arrivavano da Genova col treno, per vendere sostanza stupefacente all’interno delle stazioni di Chiavari, Lavagna e Cavi.

Gli agenti in borghese sono saliti sul treno da cui era stato visto scendere più volte il 42enne e hanno intercettato il pusher con quattro involucri di crack e quattro di eroina nascosti in bocca, oltre a 120 euro in tasca. Per lui è scattato l'arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uomo sorpreso a bordo del treno con la droga in bocca

GenovaToday è in caricamento