«Voglio farla finita», salvata all'ultimo minuto grazie a un'amica e ai carabinieri

Una donna di 42 anni ha telefonato giovedì sera a una conoscente rivelandole l'intenzione di buttarsi in mare per togliersi la vita. Subito attivati i militari, che nel giro di poco tempo l'hanno raggiunta e fermata

Salvata pochi minuti prima che potesse mettere in atto i propositi suicidi, tutto grazie alla prontezza di un’amica e dei carabinieri intervenuti rapidamente. 

È successo a Lavagna, protagonista una donna di 42 anni residente nell’entroterra ligure che giovedì sera ha telefonato a una conoscente rivelandole l’intenzione di raggiungere una spiaggia e buttarsi in acqua per farla finita.

I carabinieri, avvisati dalla donna, si sono attivati immediatamente, e nel giro di poco tempo hanno raggiunto la spiaggia e bloccato la 42enne proprio mentre stava entrando in mare. Una volta calmata e rassicurata, è stata portata all’ospedale di Lavagna per essere affidata alle cure dei medici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

Torna su
GenovaToday è in caricamento