menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si lancia dalla finestra durante una perquisizione, morto 15enne

Un ragazzo di quindici anni è morto dopo essere precipitato dalla finestra di un palazzo a Lavagna. Il giovane avrebbe avuto un attimo di smarrimento durante una perquisizione domiciliare da parte della guardia di finanza

Tragedia a Lavagna dove un ragazzo di quindici anni si è gettato dalla finestra della sua casa durante una perquisizione della guardia di finanza di Chiavari.

Il giovane è stato sorpreso questa mattina all'uscita da scuola con alcuni grammi di hashish e le fiamme gialle hanno poi svolto una perquisizione domiciliare. Mentre i finanzieri controllavano le stanze, la madre avrebbe ripreso il giovane e questi ha reagito in maniera estrema, lanciandosi nel vuoto senza che la donna, il suo compagno o i militari avessero il tempo di afferrarlo.

La vicenda ha molto scosso la comunità. Il ragazzo, incensurato, rischiava al massimo una denuncia. Purtroppo non ha retto e in un attimo di sconforto ha compiuto un gesto estremo. A quel punto i finanzieri hanno immediatamente richiesto i soccorsi e sul posto si è recata un'ambulanza, a bordo della quale il ragazzo è spirato nel viaggio verso l'elisuperficie di Cogorno. Da Genova infatti stava decollando un elicottero per trasferire il giovane al San Martino, ma purtroppo non c'è stato tempo.

La comprensibile eco, suscitata dalla notizia, non deve però varcare i confini del diritto alla riservatezza della famiglia, a maggior ragione in un momento di così grande dolore. Anche i militari in servizio si ricorderanno a lungo di questa tragica giornata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento