Cronaca Via dei Cogorno

«Aiuto mi ha picchiata», rintracciata nega tutto

Una cinquantenne di origini ucraine con pregiudizi di polizia è stata denunciata dai carabinieri di Lavagna per procurato allarme e ubriachezza

Ha telefonato ai carabinieri, dicendo di essere stata malmenata e chiusa fuori dalla propria abitazione dal compagno. Ma quando alcune ore dopo è stata trovata in via dei Cogorno a Lavagna, in evidente stato di ubriachezza, ha affermato di non aver richiesto nessun intervento e di non avere un compagno.

Per questo, al termine di accertamenti, un equipaggio dell'aliquota Radiomobile della locale compagnia carabinieri ha denunciato la donna, una cinquantenne di origini ucraine con pregiudizi di polizia, per procurato allarme e ubriachezza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Aiuto mi ha picchiata», rintracciata nega tutto

GenovaToday è in caricamento