menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Affitta case a prostituta, poi pretende il doppio

Un 57enne di Lavagna è stato denunciato dai carabinieri per i reati di mancata comunicazione di alloggio di straniero e sfruttamento della prostituzione

L'altra notte i carabinieri di Lavagna, coadiuvati dal Nucleo Radiomobile di Sestri Levante e dalle stazioni di Moneglia e Casarza Ligure, hanno denunciato un 57enne di Lavagna con precedenti di polizia per aver stipulato nel decorso mese di luglio numerosi contratti d'affitto senza darne debita comunicazione alle Autorità preposte (cessione fabbricato).

Inoltre, se ben i predetti contratti fossero stati pattuiti e stilati a un prezzo di 350 euro mensili a favore di una prostituta brasiliana di 45 anni residente in provincia di Parma, il 57enne pretendeva la riscossione di 700 euro. Per questi motivi, l'uomo è stato denunciato per i reati di mancata comunicazione di alloggio di straniero e sfruttamento della prostituzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento