menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di vendere marijuana ai poliziotti, era stato arrestato la sera prima

Un giovane pusher senegalese è stato arrestato per due sere di fila. La seconda volta ha tentato di vendere marijuana ad alcuni agenti in borghese, in servizio nel centro storico

Nella tarda serata del 28 ottobre, personale della Sezione criminalità diffusa della Squadra Mobile ha arrestato in flagranza di reato di spaccio di sostanze stupefacenti, Lamine Suwareh, nato in Senegal nel 1996, sprovvisto di permesso di soggiorno, senza fissa dimora, con precedenti specifici per la violazione della normativa sugli stupefacenti.

Il predetto, nel corso di apposito servizio teso al contrasto dello spaccio diffuso di stupefacenti nei vicoli del centro storico cittadino, è stato sorpreso in possesso di 15 grammi circa di marijuana, che aveva appena offerto in vendita a uno degli agenti della Squadra Mobile impegnati nel servizio e mischiatosi tra i giovani presenti in zona.

Lo straniero è stato altresì trovato in possesso di un telefono cellulare, pressoché nuovo, e di non trascurabile valore commerciale, risultato di provenienza illecita che gli è stato sequestrato. Suwareh era già stato arrestato nella serata di lunedì 27 scorso, sempre nel centro storico, in quanto trovato in possesso ai fini di spaccio di stupefacente dello stesso tipo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento