Nuovo terreno di gioco, due squadre restano senza palestra

Pallacanestro Sestri e Basket Pegli, iscritte al campionato di serie C Silver, non sanno più dove giocare visto che il nuovo terreno della palestra del Lago Figoi non è adatto alla pratica dello sport con la palla a spicchi

Dopo la pausa feriale del mese di agosto, martedì 8 settembre 2020 sono ripresi i lavori del consiglio comunale. Alle ore 14 il consiglio comunale si è aperto con le interrogazioni a risposta immediata dei consiglieri alla giunta.

Vittorio Ottonello (Vince Genova) ha riportato la notizia secondo la quale due società cittadine di pallacanestro militanti nel campionato di serie C Silver, Pallacanestro Sestri e Basket Pegli, sono impossibilitate a proseguire nella loro attività sportiva, in quanto i gestori dell'impianto comunale hanno sostituito il vecchio terreno di gioco in legno con un materiale non idoneo alla pratica del basket. Di conseguenza, ha chiesto quali azioni intenda intraprendere l'amministrazione per risolvere questo problema.

Sul tema delle due società di pallacanestro che non riescono più a praticare il basket sul campo di Lago Figoi è intervenuto anche il consigliere Claudio Villa (Partito Democratico) che in più ha chiesto una riunione urgente tra Comune, federazione basket e gestori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Confesso - ha detto l'assessore Pietro Piciocchi - che questa situazione ha colto di sorpresa l'amministrazione. Condivido con voi il dispiacere per il disagio arrecato alle società sportive. Ho esaminato la situazione contrattuale alla ricerca di strumenti contrattuali per impedire la trasformazione del campo sportivo e ordinare al gestore il relativo ripristino. Il contratto non ci consegna questi strumenti. Anzi, la palestra di pallacanestro non è neppure citata. L'articolo 16 comma 6 del contratto accorda la possibilità al concessionario di organizzare lo spazio nella maniera ritenuta più idonea e funzionale alle sue esigenze. Non esiste un potere per intervenire in maniera coattiva. C'è da dire che ho avuto contatti con esponenti del Coni ai quali ho rappresentato il problema. Mi farò carico di organizzare un tavolo sul quale discutere le possibili soluzioni», ha concluso Piciocchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Un Premio Oscar a Genova: Helen Mirren pranza in una trattoria del centro

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

  • Pré, donna accasciata a terra nel sangue: altro weekend di violenza in centro storico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento