menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accoltellano il coinquilino durante una lite, arrestati per tentato omicidio

E' successo in via del Lagaccio, dove alcuni residenti hanno chiamato la polizia allarmati da grida e rumori di lotta provenienti da un appartamento abitato da 3 uomini

Una discussione rapidamente degenerata, gli animi che si scaldano e alla fine uno dei contendenti che estrae un coltello con cui colpisce il rivale: questa la scena che si sono ritrovati davanti gli agenti di una volante accorsi in via del Lagaccio dopo la segnalazione di alcun condomini che avevano sentito grida e rumori di lotta provenienti da un appartamento.

Arrivati sul posto, i poliziotti hanno trovato un uomo di 38 anni di origini marocchine che sanguinava copiosamente da alcune ferite al volto e da un profondo taglio al torace: immediatamente soccorso, l’uomo ha raccontato di avere avuto un diverbio con i coinquilini, due connazionali di 19 e 34 anni, per motivi economici, e che durante la lite uno dei due avrebbe preso un coltello e l’avrebbe colpito al petto.

Gli agenti hanno quindi perquisito l’appartamento individuando i due uomini, uno dei due nascosto nell’armadio, e due coltelli da cucina appena lavati e lasciati ad asciugare che hanno sequestrato e inviato alla Scientifica per le analisi. Il 19enne e il 34enne sono invece stati arrestati con l’accusa di tentato omicidio in concorso ai danni del 38enne, ricoverato in ospedale dove è stato ricoverato con contusioni multiple, trauma cranio facciale e ferita da coltello al petto con frattura delle costole.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

  • Incidenti stradali

    Camion di medicinali finisce fuori strada per colpa del navigatore

  • Cronaca

    Interdizione per un anno per il broker Franco Lazzarini

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento