Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Oregina / Via Napoli

Aggredisce il coinquilino con una roncola, portato in carcere

A finire in manette è stato un 62enne, non nuovo a episodi di questo tipo. Il ferimento è avvenuto all'interno di un appartamento in via Napoli

Nella notte fra lunedì 28 e martedì 29 dicembre 2020 la polizia ha arrestato un sardo 62enne per il tentato omicidio di un suo coinquilino, un 24enne sardo. La lite, iniziata all'interno dello stesso appartamento in via Napoli per futili motivi dopo un pieno di alcol, è poi degenerata quando il 62enne ha aggredito il 24enne con una roncola.

La vittima, trasportata in ospedale, è stata giudicata guaribile in 10 giorni per alcuni profondi tagli alle mani, che aveva usato per parare i colpi della roncola. Il 62enne non è nuovo a episodi di questo tipo. Risale ai primi di dicembre un altro intervento delle volanti, sempre per una lite tra il 62enne e un altro coinquilino, per motivi legati all'uso dei luoghi comuni dell'appartamento.

Il 62enne è stato accompagnato presso il carcere di Marassi a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce il coinquilino con una roncola, portato in carcere

GenovaToday è in caricamento