menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri d'oro in corso Quadrio: sull'auto fedi nuziali e orologi rubati

Durante un servizio di pattugliamento, la polizia ha denunciato due cittadini pluripregiudicati perché colti in flagante con in macchina più di 200 grammi d'oro, tutto rigorosamente provente di furti

Venerdì pomeriggio, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Liguria a disposizione del Commissariato Centro, durante il servizio di pattugliamento, stavano transitando in corso Quadrio, quando hanno notato un’auto che proveniva in senso opposto, il cui conducente, alla vista degli operatori, ha accelerato la marcia.

Gli agenti, sorpresi da tale atteggiamento, hanno fermato il veicolo e identificato gli occupanti, due cittadini albanesi di 30 e 27 anni, entrambi pluripregiudicati per reati contro il patrimonio, di cui uno sottoposto all’obbligo di dimora a Cogoleto. Fin da subito, i due stranieri hanno manifestato un atteggiamento nervoso e poco collaborativo, insospettendo così i poliziotti ed inducendoli ad estendere il controllo anche all’auto.

All’interno della tasca destra della portiera anteriore, occultati all’interno di una busta di tabacco sfuso, sono stati rinvenuti alcuni oggetti in oro, tra cui un paio di fedi nuziali su cui erano incisi nomi e date difficilmente riconducibili ai due albanesi e alcune carcasse di orologi in oro, prive di quadrante e meccanismi.

Interrogati circa il possesso e la provenienza degli oggetti trovati, i fermati hanno riferito vaghe e poco credibili giustificazioni. Presupponendo che i preziosi, il cui peso complessivo è stato successivamente stimato in 208 grammi, fossero provento furto, i poliziotti si sono recati presso il domicilio dei due albanesi per effettuare una perquisizione domiciliare, a seguito della quale è stato possibile rinvenire e sequestrare alcuni apparecchi elettronici e un quantitativo d’oro pari a 77.94 grammi Entrambi gli albanesi, dopo essere stati accompagnati presso gli uffici del Commissariato Centro, sono stati denunciati per il reato di ricettazione in concorso tra loro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento