rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Marassi / Piazzale Parenzo

Juliana, è il giorno dell'autopsia

Mentre scriviamo queste righe è in corso l'autopsia sul corpo di Juliana Bruschi, la ventenne trovata morta domenica 10 febbraio 2013 dopo una serata a base di cocaina. Nel frattempo, Alessandro Castagnino ha incontrato il suo legale Luca Ciurlo

Genova - Mentre scriviamo queste righe è in corso l'autopsia sul corpo di Juliana Bruschi, la ventenne trovata morta domenica 10 febbraio 2013 dopo una serata a base di cocaina. Nei prossimi giorni la magistratura dovrebbe dare il via libera al funerale della giovane studentessa del liceo Cassini.

Nel frattempo, Alessandro Castagnino, il trentenne nella cui casa Juliana è stata trovata morta, ha incontrato ieri sera, martedì 12 febbraio 2013, il suo legale Luca Ciurlo. Prima dell'incontro, l'avvocato ci ha riferito di aver sentito telefonicamente il suo assistito solo lunedì sera. La chiamata è durata giusto il tempo per accordarsi sull'incontro.

Luca Ciurlo ha spiegato di aver appreso della notizia solo dagli organi di stampa. L'avvocato commenta l'iscrizione di Alessandro Castagnino nel registro degli indagati come «un atto dovuto», chiarendo come la mossa garantisca al suo assistito la possibilità di affidarsi a un consulente di parte.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juliana, è il giorno dell'autopsia

GenovaToday è in caricamento