rotate-mobile
Cronaca Marassi

Morto trafitto da una freccia, Javier Miranda era uscito per festeggiare la nascita del figlio

Javier Alfredo Miranda Romero era diventato padre, per la seconda volta, da due giorni. É morto all’ospedale dopo essere stato colpito da una freccia scagliata dal 63enne Evaristo Scalco dalla finestra di casa

Era uscito per festeggiare con un amico la nascita del figlio, ma dietro l'angolo ha trovato la morte più assurda. Javier Alfredo Miranda Romero, 41 anni, residente a Marassi, è stato trafitto da una freccia scagliata dall'inquilino di un palazzo in vico Archivolto de Franchi.

Evaristo Scalco, 63 anni, nato a Genova ma trasferitosi a Cittiglio, in provincia di Varese, viveva da pochi mesi nel centro storico per lavoro. Era stato ingaggiato come artigiano di coperta in porto e nel tempo libero costruiva archi. Martedì sera tornava da Malta dopo un viaggio in barca a vela, "volevo dormire e quelle urla mi hanno impedito di farlo", racconterà ai carabinieri dopo il delitto.

Diversa la versione dei fatti riportata dall'amico di Javier Miranda secondo cui Scalco gli avrebbe rivolto insulti razzisti e sarebbe stato il primo ad alzare la voce e a minacciarli. Poi, dopo aver colpito la vittima, sarebbe sceso in strada provando a toglierli la freccia per cancellare le prove. Javier è rimasto a terra fino all'arrivo dei soccorsi, con la freccia spezzata da Evaristo conficcata nell'addome, ricoverato al San Martino è morto poco dopo le 13 tra atroci sofferenze. Sul caso indagano i militari dell'Arma diretti dal colonnello Michele Lastella e coordinati dalla pm Arianna Ciavattini.

Javier Miranda faceva l'operaio, aveva una piccola impresa e si dedicava all'edilizia acrobatica, nato in Perù, viveva a Genova da 26 anni dove si era sposato e aveva avuto un figlio. Poi la nuova compagna e la sera di Halloween l'arrivo del secondogenito. Martedì sera la decisione di andare a vedere la partita di Champions al bar con gli amici e brindare per la nuova nascita. La felicità e la voglia di festeggiare con l'amico di sempre, poi la tragedia insensata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto trafitto da una freccia, Javier Miranda era uscito per festeggiare la nascita del figlio

GenovaToday è in caricamento