Cronaca Via Romairone

Playstation e refurtiva per 800 euro, alla cassa giocano la carta del "Salvatempo"

Denunciati due genovesi: dopo essere stati notati dal personale addetto alla vigilanza mentre riponevano merce nel carrello senza la lettura con lo scanner si sono presentati alla cassa provando a pagare solo 5 euro

Nel pomeriggio di sabato 16 maggio 2020, poco prima delle 16,  i poliziotti delle volanti del Commissariato di Cornigliano hanno denunciato due
italiani per il reato di furto aggravato in concorso all'interno dell'Ipercoop del centro commerciale l'Aquilone di Bolzaneto.

I due ladri sono stati notati dal personale addetto alla vigilanza mentre, nonostante fossero muniti di dispositivo “Salvatempo”, riponevano merce nel carrello senza prima effettuarne la lettura con lo scanner dell’apparecchio. Una volta raggiunta la barriera delle casse automatiche, hanno pagato l’importo registrato che ammontava a meno di 5 euro per dirigersi poi a passo svelto verso l’uscita.

Il vigilante a quel punto li ha raggiunti invitandoli a mostrare il contenuto delle borse. Tra la merce trafugata, il cui valore commerciale era di circa 800 euro, anche una consolle Playstation a cui era stato staccato il dispositivo antitaccheggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Playstation e refurtiva per 800 euro, alla cassa giocano la carta del "Salvatempo"

GenovaToday è in caricamento