'Furbetti' delle casse automatiche, quattro denunce all'Ipercoop

A finire nei guai sono stati due coniugi e due donne, che hanno scansionato solo una parte degli articoli che avevano nel carrello

I poliziotti delle volanti hanno denunciato, in due distinti episodi, due donne genovesi di 65 e 36 anni per furto aggravato in concorso e due coniugi di 57 e 51 anni per furto in concorso.

Entrambi i furti, avvenuti all'interno dell'Ipercoop di Bolzaneto, sono stati notati dall'addetto alla vigilanza, che ha riscontrato delle anomalie nel modo in cui venivano scannerizzati i prodotti alle casse automatiche, fermando entrambe le coppie oltre la barriera delle casse.

Nel primo episodio avvenuto alle 10.30, da un controllo incrociato tra lo scontrino di 35 euro e la merce all’interno del carrello, le due donne avevano 98 euro di prodotti non pagati. Nel secondo caso, alle 14, nel carrello dei due coniugi vi erano 260 euro di prodotti non pagati a fronte dello scontrino di 80 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Liguria gialla o arancione da domenica, attesa per la nuova ordinanza

  • Bassetti: «Gli studi seri dimostrano che il plasma iperimmune è come non usare nulla»

  • Vaccino covid: come facciamo a sapere quando sarà il nostro turno e come saremo contattati

Torna su
GenovaToday è in caricamento