rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

"Un luogo pubblico di Genova intitolato a Gino Strada", la proposta di un comitato

A chiederlo al sindaco Marco Bucci il “Comitato per gli Immigrati e contro ogni forma di discriminazione” che ha inviato una richiesta contenente la proposta di intitolazione di un luogo pubblico al fondatore di Emergency

Una via a Genova dedicata a Gino Strada, fondatore di Emergency scomparso all'età di 73 anni la scorsa settimana. A chiederlo al sindaco Marco Bucci il “Comitato per gli Immigrati e contro ogni forma di discriminazione” che ha inviato una richiesta contenente la proposta di intitolazione di un qualsiasi luogo pubblico al medico nato nel 1948 e paladino dei Diritti Umani.

"Una persona che ha lasciato un segno di grande umanità - spiega Aleksandra Matikj, presidentessa del Comitato - soprattutto per quanto riguarda l'accoglienza, tema su cui sono coinvolta in quanto anch'io profuga di guerra. Credo che Gino Strada meriterebbe un riconoscimento speciale".

"Non si può non prenderlo ad esempio ora - prosegue Matikj - che tante donne con i propri bambini stanno scappando dall'Afghanistan: non possiamo non aiutarli".

"In passato avevamo raccolto anche circa 6000 firme - conclude - per intitolare una via a Paolo Borsellino. Le avevamo presentate alla vecchia amministrazione e avevamo poi ricevuto rassicurazioni anche da quella attuale dopo il suo insediamento, purtroppo però non se ne è fatto nulla. Spiace vedere che il nome di chi ha dato la propria vita combattendo la mafia in Italia sia stato ignorato e che la volontà dei cittadini genovesi non sia stata rispettata".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un luogo pubblico di Genova intitolato a Gino Strada", la proposta di un comitato

GenovaToday è in caricamento