Molesta e insulta i clienti di un negozio e tira una bottiglia ai carabinieri

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Genova hanno trovato la donna in evidente stato di alterazione psicofisica

Molestava e insultava i clienti di un negozio: così, per farla smettere, il titolare dell'esercizio commerciale, in via Rimassa, si è rivolto ai carabinieri.

Intervenuti sul posto, i militari del Nucleo Radiomobile di Genova, hanno trovato la donna in evidente stato di alterazione psicofisica. La stessa, alla vista dei carabinieri, ha iniziato a insultare pure loro, minacciandoli e lanciando loro contro una bottiglia. 

Bloccata, la donna è stata identificata in una cittadina dell'Ecuador di 38 anni, ed è stata denunciata a piede libero per violenza e minaccia a pubblico ufficiale, resistenza a pubblico ufficiale e getto di csoe pericolose.

La donna è stata accompagnata dai sanitari della pubblica assistenza all'ospedale Galliera per una proposta di Tso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

Torna su
GenovaToday è in caricamento