menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inquinamento, nuvole e caldo fanno salire l'ozono

Due gli sforamenti registrati nel pomeriggio di sabato dalla centralina di Quarto. E per le prossime ore il Comune invita a limitare l'utilizzo di mezzi privati

In un weekend caratterizzato da una forte instabilità meteo, ma da alte temperature, l’ozono torna a salire con due sforamenti registrati nel pomeriggio di sabato dalla centralina della Città Metropolitana posizionata sulle alture di Quarto.

Il gas ha superato il limite stabilito per legge dei 180 microgrammi per microgrammo tra le 16 e le 17 e tra le 17 e le 18, con medie orarie massime rispettivamente di 182 e 199 ug/m3.

Proprio alla luce dei risultati registrati, il Comune di Genova e il centro operativo della Città Metropolitana hanno diramato un avviso con cui invitano la cittadinanza a limitare l’utilizzo di mezzi privati e le esposizioni all’aria aperta per la popolazione più sensibile all’ozono, e cioè anziani, bambini e persone affette da patologie respiratorie.

Rimasti sotto i livelli di guardia, invece, gli altri inquinanti, e le previsioni meteo dell’Aeronautica Militare sono sfavorevoli al ristagno dello smog.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento