Cronaca

Influenza: la Regione anticipa di un mese l'inizio delle vaccinazioni

Invece di aspettare, come di consueto, l'arrivo del mese di novembre, da via Fieschi hanno deciso di partire all'inizio di ottobre con i soggetti fragili, poi avverrà la distribuzione alle farmacie

Immagine di repertorio

«Dalla settimana prossima inizieranno i vaccini influenzali». A spiegarlo è stato mercoledì 30 settembre il presidente della Regione, Giovanni Toti, durante il consueto punto stampa sull'emergenza coronavirus in Liguria.

«La campagna di vaccinazioni inizierà con un mese di anticipo rispetto agli scorsi anni - prosegue Toti -, questo per garantire nelle prossime settimane ai soggetti fragili, cioè ai portatori di quelle patologie che li possono rendere aggredibili e più vulnerabili, cardiopatici e diabetici, così come gli anziani più fragili, proprio per evitare che ci sia una commistione o confusione fra sintomi covid e sintomi influenzali, abbiamo deciso, con un'imponente scorta di vaccini, oltre 500mila di cominciare in anticipo la vaccinazione per queste categorie».

«Poi - conclude Toti - verranno distribuiti a tutte le farmacie e saranno disponibili per tutta la popolazione. Abbiamo deciso d'iniziare prima per garantire un'ulteriore protezione alla nostra cittadinanza e di questo sono molto fiero».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Influenza: la Regione anticipa di un mese l'inizio delle vaccinazioni

GenovaToday è in caricamento