rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Cronaca

Infermieri: nuove assunzioni, scorrendo la graduatoria del concorso

Botta e risposta tra l'opposizione e l'assessore alla Sanità, Angelo Gratarola dopo la specifica commissione. Terminata questa prima fase, in cui vengono chiamati i vincitori del concorso, l'ulteriore fabbisogno delle singole strutture verrà coperto, attingendo alla graduatoria dell'ultimo concorso

Nel corso della commissione Sanità, che si è svolta lunedì 21 novembre 2022, si è tornati a parlare delle carenze di infermieri e delle assunzioni in vista. L'assessore alla Sanità Angelo Gratarola ha dettato i tempi, spiegando che presto sarà possibile scorrere la graduatoria del recente concorso.

"L'annuncio dell'assunzione di 700 nuovi infermieri per le Asl liguri - attaccano il consigliere regionale del Partito Democratico Davide Natale e il capogruppo Luca Garibaldi - è l'ennesima mezza verità di Toti. Dai primi dati emersi nella commissione Sanità di questa mattina con Alisa, da noi richiesta, è stato confermato che le effettive nuove assunzioni saranno nettamente inferiori rispetto a quanto annunciato. La conferma arriva dai numeri forniti da Asl 2 e Asl 5. In Asl 2 ad esempio, dove da qui alla fine dell'anno dovranno essere assunti 161 infermieri, ad oggi ne sono stati assunti 128, di questi il 30%, pari a 38 persone circa, sono già in servizio in quella Asl a tempo determinato e verranno semplicemente stabilizzati, con un saldo effettivo, quindi, di soli 90 nuovi infermieri".

"Situazione simile - proseguono i due consiglieri -, se non più grave, in Asl 5 dove, a fronte dei promessi 70 infermieri i nuovi assunti saranno solo 31 visto che, nei prossimi mesi, a 39 infermieri assunti dalla Asl a tempo determinato e non vincitori del concorso scadrà il contratto, che non sarà rinnovato. Oltre il danno anche la beffa di perdere 39 professionisti già formati, in un momento in cui la Asl ha assoluto bisogno di personale sanitario".

"In attesa di un dato completo, che arriverà quando Alisa fornirà i numeri delle assunzioni per l'Asl 1 e 3, come abbiamo chiesto in commissione, quanto sta accadendo è la dimostrazione che la gestione delle graduatorie e del bando da parte della Giunta Toti e di Alisa, che ha accentrato a sé tutte le valutazioni e l'organizzazione del concorso, è stata fallimentare. Le stesse Asl infatti avrebbero preferito una gestione territoriale delle graduatorie, questo avrebbe garantito una più facile collocazione del personale tra le diverse Asl, senza ritrovarsi a dover attendere i tempi di Alisa per coprire eventuali rinunce", concludono Natale e Garibaldi.

La replica dell'assessore alla Sanità Angelo Gratarola

"Il percorso per l'assunzione dei 700 infermieri vincitori del bando regionale, la cui graduatoria è stata pubblicata lo scorso settembre, è stato definito e spiegato anche in commissione sanità - spiega Gratarola - e non corrisponde al vero che non saranno effettuate le assunzioni annunciate".

"Nella prima fase, attualmente in corso, vengono chiamati, nelle tre aree (levante, area metropolitana, ponente) i vincitori dei concorsi - puntualizza Gratarola -. Tra coloro che vengono assunti a tempo indeterminato ci sono anche i lavoratori già impiegati (con contratti a termine) nelle Asl e negli ospedali liguri. Ma una volta terminata questa fase, le direzioni generali, nell'ambito di un percorso condiviso con la Regione, provvederanno a individuare l'ulteriore fabbisogno di ogni azienda/ospedale. A questo punto sarà possibile procedere alle ulteriori assunzioni, scorrendo la graduatoria, che resta valida per due anni dalla data di pubblicazione".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermieri: nuove assunzioni, scorrendo la graduatoria del concorso

GenovaToday è in caricamento