rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Esami di laboratorio ad amici e parenti, infermiere denunciato

L'infermiere, scoperto dai carabinieri del Nas, dovrà rispondere del reato di falso in atti pubblici, truffa e accesso abusivo a sistema informatico

Continua, senza sosta, l’impegno dei carabinieri del Nas nei controlli tesi alla verifica delle regolarità sulle strutture sanitarie e per il contrasto alla diffusione del contagio dal covid-19.

A Genova è stato denunciato un infermiere, dipendente di un ospedale, per aver eseguito, attraverso la procedura di accettazione informatica aziendale, indagini di diagnostica di laboratorio su campioni biologici provenienti da privati, utilizzando le apparecchiature e i kit di analisi della struttura sanitaria, occultandone l'esecuzione ed intascando il ticket riscosso.

L'infermiere dovrà rispondere del reato di falso in atti pubblici, truffa e accesso abusivo a sistema informatico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esami di laboratorio ad amici e parenti, infermiere denunciato

GenovaToday è in caricamento