Malattie professionali in crescita, calano le vittime di incidenti sul lavoro

Sui dati, diffusi da Anmil (Associazione nazionale fra lavoratori mutilati e invalidi del lavoro), pesa la tragedia di ponte Morandi dell'agosto 2018

Secondo gli ultimi dati, diffusi pochi giorni fa dall'Inail ed elaborati dall'Anmil relativi al periodo 1 gennaio-31 agosto 2019, a fronte di una sostanziale stabilità degli infortuni in generale (-0,4%), le morti sul lavoro - che avevano segnato incrementi continui sino alla fine del mese di luglio - con la rilevazione di fine agosto cambiano verso e fanno registrare un apprezzato quanto inaspettato calo del -3,9%, vale a dire 28 denunce in meno rispetto ai primi otto mesi del 2018 (da 713 si è passati a 685 casi), sottolinea Franco D'Amico, responsabile servizi statistico-informativi Anmil.

In Liguria gli infortuni sono passati dai 13.606 del gennaio-agosto 2018 ai 13.666 di quest'anno (+0,4%) mentre a Genova c'è stato un leggerissimo incremento (da 7.298 a 7.306). Le morti bianche in provincia sono calate da 22 a 8 (e da 33 a 13 in regione) mentre crescono le malattie professionali: da 387 a 396 (+2,3%) a Genova, a fronte di un calo dello 0,4% in Liguria (da 771 a 768).

«Ma il confronto tra i due periodi risulta in qualche modo "alterato" dal fatto che il calo dei decessi è concentrato esclusivamente nel mese di agosto 2019 con 52 casi mortali registrati, 40 in meno rispetto ai 92 dello stesso mese del 2018, perché l'agosto dello scorso anno venne funestato da una serie incredibile di eventi mortali cosiddetti "plurimi" causati da due incidenti stradali in Puglia (16 braccianti agricoli deceduti) e dal tragico crollo del ponte 'Morandi' a Genova (tra le vittime, 15 decessi di lavoratori denunciati all'Inail). È logico, pertanto, che il dato del mese di agosto sia stato determinante nell'influenzare l'intero andamento che fino ad allora tendeva decisamente al rialzo», spiega l'Anmil.

«Dunque aspettiamo di vedere i dati del mese di settembre per capire quale sarà la vera tendenza, anche se le notizie che come associazione raccogliamo dai media sui frequenti tragici eventi avvenuti a settembre e che si stanno ripetendo ad ottobre, non lasciano presagire nulla di buono», sottolinea l'Anmil.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra a casa tardi e litiga con la moglie, si scopre che era a spacciare

  • Temperature in picchiata, in Liguria arriva la prima neve

  • Speciale Rai su De André, piovono le critiche e il figlio Cristiano "punge" gli autori

  • Sos freddo al parco canile Dogsville: come aiutare

  • Razzismo contro bimbo disabile sul bus: «Me lo potete togliere?»

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

Torna su
GenovaToday è in caricamento