menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Travolge passeggino con bimbo di 18 mesi sulle strisce e scappa

Quando l'ambulanza è arrivata sul posto ha trovato una mamma disperata accanto a suo figlio di 18 mesi sbalzato dal passeggino e caduto sull'asfalto. Poco distante la moto che ha causato l'incidente, abbandonata dalla guidatrice prima della fuga a piedi

Genova - Quando l'ambulanza è arrivata sul posto ha trovato una mamma disperata accanto a suo figlio di 18 mesi sbalzato dal passeggino e caduto sull'asfalto. Poco distante la moto che ha causato l'incidente, abbandonata dalla guidatrice prima della fuga a piedi.

Teatro della vicenda l'attraversamento pedonale di via Pisa all'altezza di via dei Maristi e via San Luca d'Albaro. Lunedì 3 giugno 2013, poco prima delle 10, una mamma si accinge ad attraversare la strada spingendo il passeggino con all'interno suo figlio di 18 mesi.

Le auto si fermano per consentire alla donna di attraversare, ma uno scooter, guidato pare da una donna, è riuscito solo a rallentare la corsa, andando a urtare il passeggino. Dopo lo schianto la donna alla guida dello scooter ha abbandonato il mezzo e si è data alla fuga a piedi.

Una volta rintracciata, la proprietaria dello scooter ha mostrato una denuncia, fatta guarda caso dopo l'incidente, in cui diceva di aver subito il furto della moto mentre si trovava all'ospedale San Martino  per prenotare una visita.

Ora la polizia municipale, oltre ad indagare sulla dinamica dell'incidente, sta cercando riscontri a quanto dichiarato dalla proprietaria dello scooter. Fortunatamente per la mamma e il suo piccolo un grosso spavento e poco altro. Dopo il trasferimento all'ospedale Gaslini, il bimbo è stato dimesso poco dopo con una prognosi di 4 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento