rotate-mobile
Incidenti stradali Sturla / Via dei Mille

Incidente mortale in via dei Mille, indagati autista e ciclista

Il primo come atto dovuto per permettergli di partecipare agli accertamenti, mentre l'uomo in sella alla bici è stato denunciato per fuga dopo incidente e omicidio stradale colposo

I rilievi, durati quasi nove ore, hanno permesso di fare passi avanti sostanziali nella ricostruzione dell'incidente stradale, avvenuto in via dei Mille a Sturla, in seguito al quale è morta Teresa Cavallero, medico anestesista di 36 anni, in servizio presso l'ospedale Galliera.

Fin da subito i mezzi coinvolti sono risultati lo scooter su cui viaggiva la ragazza, un'auto ferma al semaforo, un autobus dell'Amt e una bicicletta. A quanto pare il ciclista, dopo l'incidente, sarebbe risalito in sella e avrebbe ricominciato a pedalare, ma è stato bloccato a pochi metri dalla tragedia dagli agenti della polizia di Stato.

Sturla: incidente mortale in via dei Mille. Foto

L'uomo, un 44enne, che ha riportato alcune escoriazioni e traumi, è stato denunciato per fuga dopo incidente e omicidio stradale colposo. Il pubblico ministero Giovanni Arena ha indagato anche il conducente del bus Amt, come atto dovuto, per consentirgli di partecipare agli accertamenti. L'autista è lo stesso coinvolto nell'incidente mortale avvenuto a luglio a Quinto.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti della sezione Infortunistica della polizia locale attraverso le numerose testimonianze e l'analisi delle immagini riprese dalle telecamere, la vittima procedeva verso il centro città, seguita dall'autobus, quando si sarebbe scontrata con il ciclista, che, provenendo dalla direzione opposta, stava superando le auto incolonnate. La donna sarebbe finita quindi prima contro l'auto ferma al semaforo in attesa di svoltare in via Brigate Salerno e poi travolta dall'autobus.

La data del funerale verrà fissata solo dopo il via libera del magistrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale in via dei Mille, indagati autista e ciclista

GenovaToday è in caricamento