Cantieri, incidenti e pioggia: traffico paralizzato

Lunghe code di auto da levante a ponente, nelle valli e sulle autostrade. Giornata nera oggi a Genova per chi ha deciso di spostarsi con il mezzo privato

Se il 3 giugno sarà ricordato per la riapertura degli spostamenti fra le regioni, oggi, giovedì 4 giugno, resterà impresso nelle menti dei genovesi per le code che hanno paralizzato un po' tutta la città.

Due i fattori che hanno pesato in particolare: la pioggia, che ha spinto molti a utilizzare l'auto piuttosto che mezzi a due ruote o il trasporto pubblico e i problemi in autostrada, fra cantieri e chiusure.

C'è chi a metà mattina, partito da Quinto direzione centro, ha impiegato 45 minuti per raggiungere via Carrara, per poi desistere e tornare a casa. Situazione analoga in corso Europa, fra il casello di Genova Nervi e via Isonzo. Disagi anche in corso Italia, via Tolemaide, in val Bisagno e poi in centro e a ponente.

A complicare il quadro ci si sono messi anche alcuni incidenti, in corso De Stefanis a Marassi, in via Milano a San Benigno e in via Sampierdarena, per fortuna nessuno di essi con gravi conseguenze per le persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve e ghiaccio in autostrada: scattano blocchi e chiusure, la situazione traffico

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

  • Covid, morto lo psichiatra Gian Luigi Rocco. Il figlio: «Mio padre non c’è più, ma là fuori c’è chi si lamenta perché farà il Natale da solo»

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • È arrivata la neve: le foto

  • Famiglia si schianta in autostrada, altro incidente sul Fasce

Torna su
GenovaToday è in caricamento