menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tampona auto della polizia e tenta la fuga in Bmw

Ha festeggiato l’ultimo dell’anno in un locale del Porto Antico e, nonostante lo stato 'alticcio', si è messo alla guida della sua Bmw insieme al cugino e alla sua compagna. Giunto in via Gramsci a velocità sostenuta ha tamponato una volante

Ha festeggiato l’ultimo dell’anno in un locale del Porto Antico e, nonostante lo stato 'alticcio', si è messo alla guida della sua Bmw insieme al cugino e alla sua compagna. Giunto in via Gramsci a velocità sostenuta, non ha fatto caso al semaforo rosso ma soprattutto alla volante ferma in attesa del verde, finendo per tamponarla.

 

Gli agenti a bordo dell’auto di servizio, dopo il violento impatto che ha procurato loro lesioni giudicate guaribili rispettivamente in 15 e 7 giorni, sono scesi avvicinandosi al veicolo che aveva procurato l’incidente.

Alla guida un giovane che, dopo essere stato invitato dal capo pattuglia ad arrestare la marcia, ha dato un colpo sull’acceleratore dandosi alla fuga. I poliziotti, nonostante i traumi subiti, si sono messi subito all’inseguimento, intercettando il veicolo in via Mura degli Zingari parcheggiato con il motore spento dietro a un furgone.

Il conducente, un albanese di 22 anni, irregolare sul territorio nazionale, ancora all’interno dell’abitacolo con i due passeggeri, è stato nuovamente invitato a uscire. In tutta risposta il giovane ha cominciato ad agitarsi dimenandosi e cercando di fuggire.

Una volta immobilizzato, lo straniero è stato trasportato presso gli uffici della questura e arrestato per il reato di omissione di soccorso e resistenza a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento