menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente a Pegli: la vittima è un 41enne, ex operaio dell'Ilva

Si chiamava Roberto Angilletta il centauro che nella serata di martedì 15 luglio ha perso la vita in un drammatico incidente a Pegli. Indagato per omicidio colposo il conducente dell'automobile

Una maledetta inversione a U. Questa manovra, secondo le prime ricostruzioni, ha tolto la vita a Roberto Angilletta, 41 anni. E' lui il centauro che nella serata di martedì 15 luglio ha perso la vita nell'incidente stradale di via Pegli.

Un punto maledetto, dove in precedenza altri hanno perso la vita, all'incrocio tra via Nicoloso da Recco e via Giacinto Caldesi. Un'automobile stava facendo inversione quando è sopraggiunto il quarantunenne in sella alla sua moto. Impatto tremendo e per l'uomo non c'è stato nulla da fare.

Quarantuno anni, residente a Voltri, dipendente dell'Ilva, attualmente in cassa integrazione. Moto e calcio le sue passioni, tanto che ieri si stava dirigendo proprio verso gli amici per una partita di pallone. Giocava nei campionati Aics nel Genova Red Devils. Lascia una moglie e una bimba di 5 anni e un grande vuoto in tutte le persone che lo conoscevano, persone che da ieri sera stanno lasciando messaggi di dolore sulla sua pagina facebook.

Non ancora fissata la data del funerale. Per l'uomo alla guida della macchina è scattata l'indagine per omicidio colposo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento