menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rivarolo, muore investito sul marciapiedi. Il conducente era ubriaco e drogato

Tragedia a Rivarolo, in via Canepari, dove un uomo è stato investito sul marciapiedi da un'automobile. Alla guida un uomo risultato positivo ai test dell'alcool e della droga. Inutili i soccorsi, il pedone è morto sul colpo

Tragedia in via Canepari, a Rivarolo, dove poco fa un uomo di sessantadue anni - ex finanziere in pensione residente ad Albisola - è morto dopo essere stato investito sul marciapiedi da un'automobile.

Il conducente, proveniente da via Fillak, ha perso il controllo del suo mezzo finendo sul marciapiedi e colpendo violentemente l'uomo, che dopo aver fatto un volo di cinque metri è morto sul colpo. Purtroppo nulla hanno potuto fare i soccorsi intervenuti sul posto.

Secondo le prime informazioni pervenute, sull'auto insieme al conducente - un cittadino sudamericano - si trovavano anche altre persone che sarebbero fuggite dopo l'incidente.

Il guidatore, 36 anni, portato all'ospedale Villa Scassi, è risultato positivo all'alcol test (con un tasso alcolemico di 1,80 g/l) e ai primi controlli su cocaina e cannabis.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento