menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rivarolo, il 'pirata' incastrato dal biglietto di un motoraduno

Nell'impatto la Bmw ha perso una valigia rigida, contenente un biglietto di un motoraduno. Le indagini, coordinate dal pm Cristina Dotto, si sono concentrate su quel pezzetto di carta

Grazie a un'indagine lampo è stato individuato e arrestato il motociclista 'pirata' fuggito da via Rivarolo dopo essersi scontrato con la sua Bmw Gs contro uno scooter, amputando il piede a uno dei due scooteristi.

Si tratta di un 52enne di Sampierdarena, titolare di una carrozzeria a Voltri. Gli agenti della sezione Infortunistica l'hanno trovato in un garage poco lontano dalla sua officina mentre stava tentatando di nascondere i segni dell'incidente.

I vigili hanno notato macchie di sangue sulla moto, riconducibili al recente impatto. A confermare la presenza del 52enne in Valpolcevera anche le immagini delle telecamere del casello di Bolzaneto.

Particolarmente ingegnoso il sistema che ha permesso di risalire al motociclista. Nell'impatto la Bmw ha perso una valigia rigida, contenente un biglietto di un motoraduno. Le indagini, coordinate dal pm Cristina Dotto, si sono concentrate su quel pezzetto di carta.

È bastato chiedere agli organizzatori chi fossero i genovesi, partecipanti alla manifestazione, per risalire al pirata della strada. Il 52enne è accusato di omissione di soccorso.

Nell'incidente stradale, la donna a bordo dello scooter ha perso un arto mentre il marito si trova ora ricoverato in coma farmacologico dopo alcuni arresti cardiaci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento