menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidenti stradali, a Genova tre morti in tre mesi: l'ultimo è un pensionato di Pra'

Flavio Nacini era molto conosciuto e amato nel quartiere. Ex sindacalista, è morto dopo essere stato travolto da uno scooter mentre attraversava. La città si conferma maglia nera in termini di sicurezza stradale

Si chiama Flavio Nacini l’ultima vittima delle strade genovesi. Nacini, 80enne residente in via Cordanieri, a Pra’, è stato travolto da uno scooter in via Pra’ lunedì mattina ed è morto all’ospedale San Martino, ennesimo decesso registrato su strade che anche Legambiente, proprio lunedì, ha definito tra le più pericolose d’Italia.

Soltanto nei primi tre mesi del 2021, pur con la pandemia di coronavirus in corso e le restrizioni, gli incidenti sono stati decine, molti quelli gravi, due quelli fatali (solo nel capoluogo ligure). A febbraio sono morte due persone, un pensionato investito da un’auto in piazza Gaggero, a Voltri, e la giovane mamma che viaggiava a bordo del suo monopattino a Marassi ed è finita sulla traiettoria di un camion cadendo.

Andando indietro di qualche mese, a dicembre, il caso di un uomo 63 anni, investito da una moto in via Venezia il 14 settembre 2020 e morto in ospedale dopo mesi di agonia. E la lista si allunga se si prendono in considerazione le morti registrate in autostrada o su strade della Città Metropolitana, come il caso di Jessica Solari, morta sempre a febbraio.

Sull’incidente in cui ha perso la vita Flavio Nacini indaga la sezione Infortunistica della polizia Locale, ma pare che l’uomo sia stato investito mentre attraversava nei pressi delle strisce pedonali. Ferito in modo meno grave anche il conducente dello scooter, un uomo più giovane che verrà ascoltato dagli agenti.

Un’altra indagine ancora aperta è quella sull’incidente che ha coinvolto Federica Picasso: la mamma 35enne è caduta dal suo monopattino al pericoloso incrocio tra via Fereggiano, corso Sardegna e corso De Stefanis ed è stata travolta da un camion. Sotto accusa anche lo stato della strada, con l’asfalto dissestato che potrebbe averle fatto perdere l’equilibrio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento