menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Schianto in galleria a Genova Est, morto motociclista 42enne

Nella notte gli agenti della polizia stradale hanno informato i familiari di Pietro Coldani, il 42enne milanese deceduto dopo essersi schiantato contro la parete della galleria Montesperone

La voce dell'operatrice del 118 che ieri sera ci ha dato notizie sulle condizioni del motociclista non lasciava presagire niente di buono. Purtroppo infatti l'uomo coinvolto nell'incidente stradale, avvenuto ieri, domenica 17 maggio 2015, intorno alle 18.30 sull'autostrada A12 Genova-Sestri Levante, è morto poco dopo il ricovero al pronto soccorso dell'ospedale Galliera.

Nella notte gli agenti della polizia stradale hanno informato i familiari di Pietro Coldani, il 42enne milanese deceduto dopo essersi schiantato contro la parete della galleria Montesperone.

Il tunnel è un lungo rettilineo poco dopo il casello di Genova Est, in direzione del bivio con l'A7; Autostrade per l'Italia parla di «un incidente autonomo di una moto», non sono stati infatti coinvolti altri mezzi. Sul posto sono intervenute le pattuglie della Polizia Stradale, i soccorsi sanitari e meccanici, oltre al personale della direzione di Tronco di Genova.

L'autostrada è stata chiusa per circa un'ora per permettere alla polizia stradale di effettuare i rilievi, indispensabili per tentare di chiarire l'esatta dinamica dello schianto. Pesantissime le ripercussioni sul traffico con 15 chilometri di coda, da Recco a Genova, sull'autostrada A12 e la chiusura in entrata dei caselli di Nervi e Recco in direzione del capoluogo ligure. Intasamenti anche sull'Aurelia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento