menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Dante, perde il controllo dell'auto e si schianta in galleria

L'incidente è avvenuto intorno alle 21, quando l'auto ha imboccato il tunnel in direzione Foce. Due i feriti, uno dei quali ricoverato in ospedale in codice rosso

Grave incidente nella serata di ieri nel centro di Genova, dove un ragazzo ha perso il controllo dell’auto che stava guidando andando a sbattere contro il muro della galleria di piazza Dante.

L’episodio è successo intorno alle 21, quando il giovane, che viaggiava in compagnia di tre amici, ha imboccato a velocità forse troppo elevata il tunnel in direzione Foce. Questione di pochi attimi, e la vettura ha sbandato schiantandosi contro il muro, come si vede nelle immagini scattate da Gabriele Castagnasso, testimone del tremendo urto.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco, che hanno aiutato i feriti a uscire dalle lamiere dell'auto distrutta, e le ambulanze, che hanno accompagnato il guidatore e un passeggero all’ospedale, rispettivamente in codice rosso e giallo. Per gli altri due ragazzi, molto spavento ma nessuna ferita grave.

Quello di piazza Dante non è stato l'unico incidente avvenuto nel capoluogo ligure in un sabato notte davvero difficile per le i soccorsi: questa mattina all’alba un’auto, complice l’asfalto umido e scivoloso, è andata a sbattere contro alcune vetture parcheggiate in via Siffredi, a Sestri Ponente, e il guidatore e i 4 passeggeri sono stati portati d’urgenza al pronto soccorso del Villa Scassi, mentre all’una un uomo è stato investito mentre tentava di attraversare la strada in viale Brigata Bisagno. Le sue condizioni non sarebbero gravi.

incidente-dante-3

incidente-dante2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento