menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mortale a Multedo, cambia la viabilità in via dei Reggio

All’indomani dal tragico incidente in cui ha perso la vita Salvatore Ferraro, travolto da un tir, il Comune annuncia modifiche per mettere in sicurezza il pericoloso incrocio

Proseguono le indagini sull’incidente mortale avvenuto martedì sera in via dei Reggio, a Multedo, in cui ha perso la vita il pensionato 88enne Salvatore Ferraro: l’uomo è stato colpito dal rimorchio di un tir appena uscito dal casello autostradale mentre aspettava di attraversare la strada a un incrocio che da tempo ormai i residenti della zona segnalavano come molto pericoloso, soprattutto a causa della posizione delle zebre e della mancanza di un semaforo.

Proprio alla luce dell’ennesima tragedia avvenuta nello stesso punto, il Comune ha annunciato l’intenzione di prendere una serie di provvedimenti ti finalizzati a mettere in sicurezza l’incrocio, partendo dallo spostamento di circa 20 metri verso mare dell’attraversamento pedonale.

«L’amministrazione comunale intende innanzitutto esprimere il proprio cordoglio ai familiari della vittima - rende noto Tursi - Una settimana fa, precisamente mercoledì 7 marzo, il sindaco Bucci e il vicesindaco con delega alla mobilità Balleari avevano ricevuto a Palazzo Tursi un Comitato di cittadini residenti a Multedo, e ra le molteplici problematiche esposte, è stata affrontata anche la necessità di provvedere a una generale risistemazione della viabilità proprio in via dei Reggio».

All’incontro, prosegue il Comune, avevano preso parte anche un tecnico dell’ufficio Mobilità e il presidente del Municipio Ponente, Claudio Chiarotti, che aveva dato il suo appoggio allo spostamento dell’attraversamento e all’installazione di un semaforo: primi interventi, sottolinea Tursi, inseriti in un più ampio progetto di riorganizzazione dell’uscita del casello autostradale che dovrebbe vedere la luce entro il 31 marzo.

Il programma prevede poi l’invio del progetto al Municipio e alla Municipale per le valutazioni ed eventuali aggiustamenti, previsti entro il 15 aprile, e infine la partenza dei lavori, affidati ad Aster, entro il 15 maggio. Con la speranza che nessun altro incidente si verifichi nel frattempo in un punto che più volte i residenti avevano chiesto di mettere in sicurezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    TikTok sbarca in Liguria con la campagna #tiraccontolitalia

  • Costume e società

    Genova, quando i bambini andavano al mare con le "braghe redoggiae"

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento