menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente mortale a Marassi, la polizia Locale a caccia di testimoni

I volantini affissi nei portoni dei palazzi che sorgono vicino all’incrocio in cui ha perso la vita Federica Picasso

Si cercano testimoni dell’incidente mortale avvenuto a Marassi lo scorso 8 febbraio, in cui ha perso la vita la 35enne Federica Picasso, investita da un camion mentre percorreva un incrocio a bordo del suo monopattino.

La ricerca è stata diramata dal Nucleo Infortunistica Stradale della polizia Locale, che ha affisso volantini sui palazzi nei pressi dell’incrocio tra via Monticelli, corso De Stefanis e corso Sardegna: «Chiunque fosse a conoscenza di informazioni utili è pregato di contattare il Nucleo Polizia Giudiziaria ed Infortunistica stradale allo 0105575508».

Le testimonianza di chi ha assistito all’incidente potrebbe rivelarsi fondamentali per ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto. A oggi gli accertamenti degli investigatori della Locale, effettuati anche tramite laser scanner, sembrerebbero indicare che Picasso è caduta dal monopattino a causa di un avvallamento della strada, finendo a terra e sulla traiettoria del camion che l’ha travolta. Le indagini però proseguono, con l’obiettivo di capire che cosa sia successo in quei pochi istanti in cui la donna, mamma di una bambina di 6 anni, stava percorrendo l’incrocio.

volantino testimoni marassi

Si accende intanto la polemica sulle manutenzioni stradali, con un botta e risposta tra il presidente del Municipio Bassa Valbisagno, Massimo Ferrante, e l’assessore comunale ai Lavori Pubblici, Pietro Piciocchi. Ferrante ha puntato il dito su presunti interventi procrastinati per sistemare strade “troppo pericolose”, Piciocchi ha replicato con una nota ufficiale in cui ha negato che il Municipio «bbia mai segnalato ad Aster, tra le criticità del suo territorio, la necessità di asfaltare Via Monticelli».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento