rotate-mobile
Incidenti stradali Sampierdarena / Lungomare Giuseppe Canepa

Mortale in lungomare Canepa, spostamento di corsia probabile causa dell'incidente

Il magistrato Giovanni Arena ha disposto l'autopsia sul cadavere della vittima Romana Conte, mentre continua l'indagine per stabilire l'esatta dinamica dell'incidente mortale

Un incidente dalla dinamica ancora incerta quello successo ieri pomeriggio, intorno alle 17, in lungomare Canepa e in cui ha trovato la morte la 51enne Romana Conte. Ma a distanza di un giorno dalla tragedia emergono dei particolari in più su cosa possa essere successo all'altezza dei Magazzini del Sale.

Dalla visione di alcune immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza che si trovano lungo la strada, gli inquirenti hanno visto lo scooter spostarsi di corsia probabilmente per raggiungere la svolta per Sampierdarena e, giunto davanti al camion, rallentare anziché accelerare. L'autoarticolato, da parte sua, non si ferma e prima travolge lo scooter, poi lo trascina per una trentina di metri. 

Entrambi i mezzi sono stati posti sotto sequestro e anche il cellulare del camionista. Ora gli investigatori dovranno capire come sia avvenuto lo scontro e verificare le circostanze. Perché l'autotrasportatore, al momento indagato per omicidio stradale, non abbia visto la moto, quale fosse l'effettiva distanza tra i due mezzi e se alcuni elementi di distrazione, come l'uso del telefono alla guida, se riscontrati, possano aver influito.

Il pm di turno, Giovanni Arena, arrivato ieri sul posto insieme alle pattuglie della polizia locale non ha lasciato nulla al caso tenendo la strada chiusa fino all'una di notte per far eseguire tutti i rilievi possibili. Oggi il magistrato ha disposto l'autopsia sul corpo della vittima. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mortale in lungomare Canepa, spostamento di corsia probabile causa dell'incidente

GenovaToday è in caricamento