menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente mortale in via Cantore: ucciso da un'auto passata col rosso

Franco Cervini, 52 annni, operaio Enel in pensione, residente a Rivarolo, è morto in sella alla sua moto all'incrocio tra via Cantore e via Dino Col. L'uomo è stato travolto da un'auto che aveva bruciato il rosso

Una morte che ha sconvolto un intero quartiere, una morte che lascia molta amarezza soprattutto per la dinamica dell'incidente, raccontata per filo e per segno da chi ha assistito alla scena. Franco Cervini, 52 anni, operaio Enel in pensione, è morto in quel maledetto venerdì nero per le strade genovesi (tre le vittime in sole 24 ore) tra l'incrocio di via Cantore e via Dino Col, esattamente all'uscita della rampa autostradale di Genova Ovest, strada parallela al via del Fossato.

Cervini era in sella alla sua moto, uno scooter Majestic 400 grigio, e si stava dirigendo verso ponente. Un auto invece, guidata da un sudamericano di trentacinque anni, stava scendendo dalla rampa e, secondo alcuni testimoni, sarebbe passata col rosso per svoltare a sinistra verso il centro. Impatto inevitabile e violentissimo. Cervini è sembrato da subito essere in condizioni gravissime. Prima l'intervento di un passante, poi, in pochissimi minuti, quello del 118. I tentativi di rianimarlo sono durati mezz'ora, ma per il cinquantaduenne, residente a Rivarolo, non c'è stato proprio nulla da fare.

Attorno a lui una folla di curiosi, in strada e alle finestre, e una Sampierdarena completamente ferma, sia nel traffico, sia nei passanti. I commenti si sprecano nei confronti dell'investitore, messosi in disparte insieme a compagna e figlio di nove anni visibilmente scossi. L'uomo è stato anche sottoposto all'alcool test, ma i risultati non sono ancora stati comunicati.

Disperata, e non potrebbe essere altrimenti, la famiglia di Cervini, residente in via Vezzani, con la figlia, che ai colleghi del Secolo XIX chiede ad alta voce: «Scrivete che è stata una persona splendida» e, per quanto possa valere, lo scriviamo anche noi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Coronavirus, ora è ufficiale: la Liguria resta in zona gialla

  • Attualità

    Portuali in sciopero, riaperto lungomare Canepa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento